LA TORRE DI HANOI

La leggenda della Torre di Hanoi

Nel grande tempio di Benares, sotto la volta che segna il centro del mondo, vi è un piatto d'ottone su cui sono fissati tre perni di diamante, ciascuno alto un cubito e dello stesso spessore del corpo di un'ape. Su uno di questi perni, al momento della creazione, Dio mise sessantaquattro dischi d'oro puro, il più grande appoggiato al disco di ottone e via via gli altri sempre più piccoli. È la torre di Brahma. Giorno e notte, incessantemente, i sacerdoti trasferiscono i dischi da un perno di diamante a un altro secondo le fisse ed immutabili leggi di Brahma, le quali richiedono che il sacerdote al lavoro non muova più di un disco alla volta e che egli debba porre questo disco su un perno in modo che sotto di esso non vi sia un disco più piccolo. Quando i sessantaquattro dischi saranno trasferiti in questo modo dal perno su cui Dio li aveva messi al tempo della creazione a uno degli altri perni, torre, tempio e bramini si ridurranno in polvere e il mondo svanirà in un colpo di tuono.

IL GIOCO

Il gioco consiste nello spostare i dischi (che possono essere in numero variabile) dalla colonnina, dove sono impilati dal più grande al più piccolo, in una delle altre due seguendo le seguenti regole:

  • si deve spostare un disco alla volta
  • non si può mai spostare un disco più grande sopra uno più piccolo

  L'abilità del giocatore consiste nel compiere l'operazione richiesta nel minimo numero di mosse possibile.

Provare a giocare con 1, con 2, con 3 dischi e scrivere in ciascun caso qual è il numero minimo di mosse da compiere.
Poi aumentare ancora il numero dei dischi e annotare in una tabella i risultati ottenuti.
Cercare anche di descrivere la strategia che si deve seguire di volta in volta per ottenere il numero minimo di mosse.

Per aprire il gioco serve installare java(Clicca qui per installare java ora)

Download
Scarica il gioco
Hanoi.zip
Archivio compresso in formato ZIP 15.5 KB

SCARICA LE SCHEDE DEL LAVORO:

Download
Scheda N° 1
SchedaHanoi 1.pdf
Documento Adobe Acrobat 67.1 KB
Download
Scheda N° 2
SchedaHanoi 2.pdf
Documento Adobe Acrobat 66.3 KB
Download
Scheda N° 3
SchedaHanoi 3.pdf
Documento Adobe Acrobat 68.9 KB

Questa leggenda fu inventata dal matematico francese Edouard Lucas che ideò il gioco nel 1883.

 

Il gioco delle torri di Hanoi è stato riprodotto e venduto in numerose versioni.

Ecco come Lucas presentò il gioco da lui ideato:

Questo gioco è stato scoperto, per la prima volta, fra le carte dell'illustre Mandarino FER-FER-TAM-TAM, e sarà pubblicato nell'immediato futuro, su ordine del governo cinese.

La Torre di Hanoi è composta da una serie dischi, di dimensioni decrescenti, in numero variabile, che noi abbiamo realizzato con otto dischi di legno, bucati al centro. In Giappone, in Cina e a Tonkino sono di porcellana.

Il gioco consiste nel demolire la torre e nel ricostruirla su un'altra colonnina, seguendo le regole date.

Divertente e istruttivo, facile da imparare e da giocare in città, in campagna oppure in viaggio, ha per obiettivo la divulgazione della scienza, come tutti gli altri giochi originali e curiosi del professor N. CLAUS (OF SIAM)”.

 

A destra è riportata l'illustrazione con cui Lucas presentò il gioco nella confezione originale.